Editoriale

Nuovo Patrone 30’ Special

Il 30 piedi in versione “Special” varato dal Cantiere Patrone Moreno per la stagione 2012, è un raffinato natante che esprime con eleganza la tradizione ed il fascino senza tempo del gozzo ligure

Marco Ballerio

Patrone SpecialFig. 1 - Nuovo Patrone 30 Special 

Compie novant’anni il Cantiere Patrone Moreno, nato dalla maestria del maestro d’ascia Giuseppe Patrone, che nella sua bottega di Ceriale nel Savonese, comincia nel 1922 la costruzione di gozzi, intagliando legno di frassino e d’acacia per la chiglia e l’ossatura, pino marittimo e cedro per il fasciame, ed il pregiato mogano e teak per gli allestimenti interni ed il ponte di coperta. Oggi il cantiere ligure, costruisce con la stessa cura artigianale una gamma completa di gozzi con lunghezze che toccano i 42 piedi, continuando a far vivere la tradizione di barche dal fascino senza tempo, abbinando sapientemente moderne tecniche costruttive di scafi e strutture in vetroresina con il calore e la raffinatezza di finiture e rivestimenti in legni pregiati.  

Il nuovo 30 piedi, festeggia con la versione “Special” il novantesimo compleanno del cantiere ligure. Si tratta di un natante di circa 10 metri, un gozzo cabinato con linee classiche ed eleganti che si raccordano sinuosamente, esaltando le finiture in legno pregiato, come l’intera falchetta realizzata in teak.

Patrone SpecialFig. 2 - Layout della barca

Lo scafo è realizzato in vetroresina stratificata manualmente, con irrigidimenti strutturali che integrano longheroni e madieri. La coperta è realizzata in sandwich con pelli in vetroresina; le paratie portanti sono collegate strutturalmente allo scafo e alla coperta. Le finiture degli allestimenti esterni sono in legno di teak e di iroko. La classica poppa arrotondata integra la plancia per l’accesso in acqua, con scaletta di risalita a bordo. Il pozzetto di poppa con calpestio in legno, è ben fruibile e libero da inutili fronzoli.

Patrone SpecialFig. 3 - Passavanti laterali

Attraverso i due passavanti laterali, e protetti dalla battagliola in acciaio inox che cinge il perimetro della barca, si accede sul ponte prodiero; in questa zona, la tuga può essere allestita con cuscini prendisole, realizzando un comodo solarium in posizione privilegiata.

Patrone SpecialFig. 4 -Particolare del vertice di prua con il musone per l’ancora ed il verricello elettrico

Il vertice di prua è ordinato e ben attrezzato  per le operazioni d’ormeggio, con il musone per l’ancora, il verricello elettrico con un gavone tecnico, e due bitte in acciaio.

Patrone SpecialFig. 5 - Vetrata d’accesso al salone vista dal pozzetto di poppa

Patrone SpecialFig. 6 - Salone del Patrone 30 Special

Dal pozzetto di poppa, attraverso una vetrata scorrevole, si accede nel salone della sovrastruttura, ben illuminato da luce naturale grazie alle finestrature laterali apribili di dimensioni generose e all’ampio windscreen. Il living del salone è allestito sul lato di sinistra, con un divano che si sviluppa intorno ad un tavolo intarsiato.

Patrone SpecialFig. 7 - Mobile cucina

Sul lato opposto si trova il mobile cucina, attrezzato con piano di lavoro e lavello in corian, fornello, frigorifero da 80 litri e vano dispensa. Il piano di calpestio è in legno di mogano filettato in acero bianco.

Patrone SpecialFig. 8 - Plancia di comando

L’area di governo è disposta a dritta, con la seduta per il pilota imbottita, e la plancia di comando attrezzata con la strumentazione dei motori e l’elettronica per la navigazione, compreso lo spazio per lo schermo chartplotter; sul lato, il quadro elettrico completo. Scendendo nel lowerdeck, si ha accesso alle cabine per la notte.

Patrone SpecialFig. 9 - Cabina armatoriale a prua, con letto matrimoniale

L’armatoriale è disposta a prua, arredata con letto matrimoniale dotato di una pratica cassettiera sottostante;  l’armadio guardaroba si trova nel disimpegno all’ingrasso, e non manca il televisore flat-screen lcd.  L’osteriggio ricavato nel cielino,  consente di aerare e di illuminare l’ambiente con luce naturale. La cabina ospiti si trova sul lato di sinistra; è dotata di oblò, ed è allestita con letto a castello lungo la murata, e un armadio guardaroba all’ingresso.

Patrone SpecialFig. 10 - Locale toilette con doccia separata

Il locale toilette è disposto a dritta, con oblò in murata, e completo di lavello con piano d’appoggio ,  vani porta oggetti, e doccia separata; particolari i materiali pregiati di rivestimento, come le sottili lastre in vera pietra. Il wc è in porcellana con sistema di evacuazione elettrico ed impianto con cassa di raccolta delle acque nere. L’impianto idraulico è dotato di boiler per l’acqua calda. Il sistema idrico per l’acqua potabile con pompa autoclave, ha un serbatoio di circa 220 Litri. Il layout e gli arredi degli ambienti interni del Patrone 30’ in versione Special, realizzati in collaborazione con lo Studio Fuccaro, si distinguono per le raffinate soluzioni di design, arricchite da finiture con materiali pregiati, come le paratie in teak con componenti in massello di acero , pannelli laccati a lucido per i soffitti, e sottili lastre di vera pietra per i rivestimenti del bagno. I tessuti delle tappezzerie, e dei coordinati nelle cabine, sono in 100% lino e seta con fantasie della Zimmer&Rhode. Rubinetteria e doccia sono creazioni Gessi. Il calore del legno e lo stile classico della tradizione si, armonizza con raffinate soluzioni di design e moderne tecnologie, tra cui il flat TV di ultima generazione e la particolare illuminazione con strip led per creare suggestive atmosfere in ogni ambiente. Lo scafo del Patrone 30 Special, pur mantenendo le forme del classico gozzo ligure, è stato oggetto da parte delle maestranze del cantiere, di un’attenta rivisitazione dello studio della carena, al fine di ottenere una efficace combinazione tra l’affidabilità e lo stile di navigazione tipico del gozzo tradizionale, con brillanti prestazioni dinamiche e di velocità di planata.

Patrone SpecialFig. 11 - Particolare dello scafo in navigazione, visto da prua

Il nuovo 30 Special è motorizzabile con una coppia di entrobordo diesel da 200 cavalli ciascuno, con trasmissione in linea d’asse. Secondo i dati forniti dal costruttore, il Patrone 30’ Special naviga ad andature di crociera tra i 18 ed i 25 nodi e raggiunge la velocità massima di 28 nodi.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Lunghezza fuori tutto: 9,76 mt
Lunghezza scafo: 9 mt
Baglio max.: 2,98 mt
Pescaggio: 0,85 mt
Dislocamento: 7,5 Tonnellate
Portata persone: n° 8
Cabine: n° 2
Posti letto n° 4 + 2 in dinette
Locale toilette con doccia: n° 1
Capacità serbatoio carburante: c.a 600 Litri
Capacità serbatoio acqua potabile: c.a 220 Litri
Motorizzazione entrobordo diesel: 2x200 Hp
Trasmissione: linea d’asse
Categoria di progettazione CE: “B”

 

CANTIERE PATRONE MORENO

Lungomare A. Diaz
17023 Ceriale (SV) - Italy
T. +39 0182 990002 
www.patroneboat.com