Editoriale

SINGLE POD PROPULSION SYSTEM: manovrare con il joystick

ZF Marine presenta un nuovo utilizzo della tecnologia ZF POD drive con il JMS, joystick maneuvering system, sviluppando questi apparati gestiti elettronicamente, per permettere di manovrare con una sola mano anche le piccole imbarcazioni da diporto.

Joystick di plancia del sistema elettronico JMS di ZF, per manovrare e ormeggiare l’imbarcazione con una sola mano.
Fig. 1 - Joystick di plancia del sistema elettronico JMS di ZF, per manovrare e ormeggiare l’imbarcazione con una sola mano.

In collaborazione con il cantiere SeaVee, ZF Marine ha sviluppato un sistema di propulsione con un solo POD drive, consentendo agli armatori di imbarcazioni motorizzate con un unico entrobordo di semplificare le operazioni di manovra ed ormeggio, attraverso comandi impartiti attraverso un  joystick connesso alla centralina di controllo elettronico che gestisce gli organi di propulsione . Il cuore del Single Pod Propulsion System si compone di tre elementi principali; il primo è il sistema di trasmissione azimutale Pod drive ZF 2800, in grado di trasmettere all’elica la forza motrice di un entrobordo che eroga una potenza fino a 480 cavalli.

Trasmissione azimutale Pod drive ZF 2800.
Fig. 2 -
Trasmissione azimutale Pod drive ZF 2800.

Questo Pod drive è stato appositamente sviluppato da ZF per poter roteare complessivamente di 180 gradi, ovvero di compiere un angolo di 90 gradi a sinistra e di 90 gradi a destra rispetto all’asse di chiglia, quando pilotato con controllo elettronico dal joystick. Durante la normale navigazione, invece, l’angolo di barra del Pod drive ZF 2800 è limitato a 30 gradi per ciascuna delle due direzioni rispetto all’allineamento centrale. Il secondo elemento del sistema è l’elica di manovra ZF 185 AC installata a prua, progettata per fornire una spinta proporzionale e intensiva, in grado di operare anche per 30 minuti consecutivi;

Particolare dell’elica di manovra di prua (bow thruster) ZF 185 AC.
Fig. 3 -
Particolare dell’elica di manovra di prua (bow thruster) ZF 185 AC.

inoltre, grazie ad un tunnel brevettato, il bow thruster dell’impianto agisce silenziosamente. Il terzo elemento è il collaudato sistema di controllo elettronico SmartCommand™ di ZF, che insieme al JMS, ovvero joystick maneuvering system, gestisce gli organi di propulsione (motore, trasmissione azimutale Pod drive, e l’elica di prua).

Joystick di plancia del sistema JMS (joystick maneuvering system) di ZF.
Fig. 4 -
Joystick di plancia del sistema JMS (joystick maneuvering system) di ZF.

Attraverso l’utilizzo del joystick, con il Single Pod Propulsion System, controllare e manovrare la barca alle basse andature, diventa più semplice ed intuitivo. In manovra o durante le operazioni di ormeggio, attivando la funzione elettronica Easydock™  dello SmartCommand™, il controllo dell’imbarcazione passa al joystick del sistema JMS. In questa condizione il POD può ruotare di 180 gradi e l’elica di manovra di prua è pronta per il funzionamento. Quando il pilota muove con una sola mano la leva del joystick in una determinata direzione, il Pod drive e l’elica di prua, gestiti dal controllore elettronico, producono automaticamente la necessaria azione di spinta per spostare la barca nella direzione indicata dalla leva del joystick. Il controllo proporzionale del sistema di propulsione permette di effettuare la manovra con la necessaria rapidità e senza alcuna imbardata. Attraverso l’azione combinata della centralina elettronica di contrrollo del sistema e di una bussola elettronica interconnessa, che gestisce e compensa gli effetti del vento e delle correnti, è possibile muovere la  barca mantenendo l’allineamento impostato, ovvero mantenendo costante la direzione della prua, facilitando ad esempio gli spostamenti laterali per accostare in banchina.

Attraverso l’utilizzo del joystick, con il Single Pod Propulsion System, quando il pilota muove la leva del joystick in una determinata direzione, il Pod drive e l’elica di prua, gestiti dal controllore elettronico, producono automaticamente la necessaria azione di spinta per spostare la barca nella direzione indicata dalla leva del joystick. Attraverso l’azione combinata della centralina elettronica di contrrollo del sistema e di una bussola elettronica interconnessa, che gestisce e compensa gli effetti del vento e delle correnti, è possibile muovere la  barca mantenendo l’allineamento impostato, ovvero mantenendo costante la direzione della prua, facilitando ad esempio gli spostamenti laterali per accostare in banchina.
Fig. 5 -
Attraverso l’utilizzo del joystick, con il Single Pod Propulsion System, quando il pilota muove la leva del joystick in una determinata direzione, il Pod drive e l’elica di prua, gestiti dal controllore elettronico, producono automaticamente la necessaria azione di spinta per spostare la barca nella direzione indicata dalla leva del joystick. Attraverso l’azione combinata della centralina elettronica di contrrollo del sistema e di una bussola elettronica interconnessa, che gestisce e compensa gli effetti del vento e delle correnti, è possibile muovere la  barca mantenendo l’allineamento impostato, ovvero mantenendo costante la direzione della prua, facilitando ad esempio gli spostamenti laterali per accostare in banchina.

Nel sistema Single Pod è stata inserita anche la funzione iAnchor della ZF Marine. Con questo sistema è sufficiente premere un pulsante per  mantenere l’imbarcazione ferma ed allineata nelle coordinate GPS impostate, in un raggio massimo di tre metri, grazie all’azione dell'impianto di propulsione controllato elettronicamente, capace di compensare sia l’azione del vento che della corrente. M. B.

Per informazioni

ZF Marine Group
ZF Padova s.r.l.
Via Penghe, 48
35030 Caselle di Selvazzano (PD) Italy
Tel: +39 049 8299311
www.zf-marine.com