Editoriale

WIDER inaugura un concetto innovativo: il “WIDER COCKPIT”

Con un design di nuova concezione, il WIDER 42 è uno yacht moderno in grado di “trasformarsi” in diverse configurazioni per soddisfare le esigenze da vivere in mare, proponendo inediti concetti di spazio e di vivibilità, elevata stabilità in rada, e divertimento in navigazione rispettando l’ambiente.

Design innovativo del WIDER 42 caratterizzato da due estensioni laterali apribili per allargare il cockpit.
Fig. 1 - Design innovativo del WIDER 42 caratterizzato da due estensioni laterali apribili per allargare il cockpit.

Il primo modello della flotta Wider è un day cruiser da 42 piedi dal carattere open, nato dall’idea di Tilli Antonelli e caratterizzato nelle linee da Fulvio De Simoni, cui seguiranno un modello più piccolo di circa 35 piedi e uno più grande intorno ai 50 piedi.
Con uno stile originale e un design innovativo, Wider inaugura la categoria del “Wider Cockpit”, esaltando in modo assolutamente inedito i concetti di spazio e stabilità. Per offrire maggiore spazio  all’aperto e di vivibilità del cockpit, il Wider 42 è in grado di allargarsi grazie a due estensioni laterali dello scafo che si aprono creando due terrazze sul mare, raddoppiando la superficie di calpestio, e aumentando al tempo stesso la stabilità dell’imbarcazione. Questo concetto, brevettato da Tilli Antonelli, permette di ricavare ben 15 metri quadrati calpestabili di pozzetto e una larghezza al galleggiamento di 6 metri: una nuova frontiera per una barca di 42 piedi.

Particolare del concetto “Wider Cockpit” (brevettato da Tilli Antonelli), con le estensioni laterali dello scafo apribili a formare due terrazze sul mare, consentendo di raddoppiare la superficie di calpestio del pozzetto, aumentando al tempo stesso la stabilità dell’imbarcazione in rada.
Fig. 2 -
Particolare del concetto “Wider Cockpit” (brevettato da Tilli Antonelli), con le estensioni laterali dello scafo apribili a formare due terrazze sul mare, consentendo di raddoppiare la superficie di calpestio del pozzetto, aumentando al tempo stesso la stabilità dell’imbarcazione in rada.

L’arredo del pozzetto è stato studiato  per soddisfare il concetto di flessibilità e di trasformabilità degli ambienti esterni, come la soluzione adottata per il parabrezza a protezione delle sedute fronte marcia che all’occorrenza, si può sollevare e nascondere. Gli elementi d’arredo del cockpit, possono assumere diverse configurazioni, trasformandosi in due chaise longue, in una dinette per il pranzo, oppure in un unico prendisole.

Area di governo protetta dal T-top in composito, con plancia di comando hi-tech caratterizzata dalla ruota del timone multifunzione che integra un lcd touch screen multiview.
Fig. 3 -
Area di governo protetta dal T-top in composito, con plancia di comando hi-tech caratterizzata dalla ruota del timone multifunzione che integra un lcd touch screen multiview.

A poppavia del pozzetto, è allestita l’area di governo, protetta da un T-top e caratterizzata da soluzioni innovative, con la console di comando che si distingue per l’originalità della ruota del timone, simile ad un “volante multifunzione” con inserito un mini cruscotto fisso con un display multiview lcd touch screen, che riporta tutte le informazioni necessarie per la navigazione, e con una plancia essenziale che integra il plotter ed il vhf.

Particolare della ruota del timone, ovvero un volante multifunzione con comandi integrati, e con inserito il display multiview lcd touch screen, che riporta tutte le informazioni necessarie per la navigazione.
Fig. 4 -
Particolare della ruota del timone, ovvero un volante multifunzione con comandi integrati, e con inserito il display multiview lcd touch screen, che riporta tutte le informazioni necessarie per la navigazione.

Sempre per permettere la massima flessibilità, la poppa è stata studiata per ospitare in un garage scoperto, una moto d’acqua, oppure un gommone, o un diving center. Il piano d’appoggio del jet ski (o del gommone) si abbassa verso poppa formando uno scivolo per facilitare le operazioni di alaggio e, una volta varati i water toys,  lo stesso spazio si può trasformare in un prendisole aggiuntivo. Il Wider 42 offre molteplici soluzioni per vivere rilassanti giornate all’aperto, godendo degli spazi conviviali en plein air, e rendendo piacevoli le attività balneari in mare aperto. Seguendo questi concetti, le sedute fisse in vetroresina, pesanti e ingombranti, sono state sostituite da cuscinerie e sedute gonfiabili che possono essere utilizzate anche come materassini e sedute galleggianti in acqua, con l’obiettivo di “sfumare” il confine tra  barca e mare. Sottocoperta, in linea con lo stile della barca, l’allestimento garantisce il massimo comfort per trascorrere una rilassante giornata di mare.

Area living sottocoperta.
Fig. 5 -
Area living sottocoperta.

Gli arredi interni comprendono l’angolo cottura e la zona living, con comode sedute studiate per trasformarsi in un ampio e confortevole letto. Non  manca ovviamente il bagno con una grande doccia in box separato. Particolare attenzione è stata prestata alla scelta dei materiali: le superfici verticali dell’interno cabina mostrano il laminato con carbonio a vista, mentre le paratie strutturali sono rivestite da un’inedita tessitura di lino dalla finitura lucida.

Il Wider 42 è uno yacht performante e rispettoso dell’ambiente, realizzato con una struttura hi-tech leggera in composito rinforzata con fibre di carbonio, con una carena efficiente in navigazione e sovrastrutture aerodinamiche, con lo scopo di ridurre gli attriti e di ottimizzare assetto ed efficienza dinamica, riducendo sprechi energetici e consumi.
Fig. 6 -
Il Wider 42 è uno yacht performante e rispettoso dell’ambiente, realizzato con una struttura hi-tech leggera in composito rinforzata con fibre di carbonio, con una carena efficiente in navigazione e sovrastrutture aerodinamiche, con lo scopo di ridurre gli attriti e di ottimizzare assetto ed efficienza dinamica, riducendo sprechi energetici e consumi.

Il Wider 42 è progettato secondo i criteri di “energy saving”, con lo scopo di realizzare uno yacht performante a basso impatto ambientale. Con l’ausilio di moderne tecnologie e attraverso studi di aerodinamica per le sovrastrutture, e di fluidodinamica per la geometria della carena, Wider ha realizzato un’imbarcazione  efficiente, capace di elevate performance, ma con sensibili risparmi sui consumi, a favore dell’ambiente. Determinante è anche il peso ridotto della struttura hi-tech, opportunamente studiata e realizzata secondo le moderne tecniche di laminazione sottovuoto (Scrimp System), facendo uso di materiali compositi in resina vinilestere rinforzata con fibra di carbonio. La progettazione dello scafo del Wider 42 è stata affidata a Mark Wilson, uno dei massimi esperti nel campo delle imbarcazioni da corsa.  L’opera viva dello scafo è stata infatti progettata con concetti che derivano dall’esperienza del racing, come l’adozione degli “stepped hull”, ovvero di opportune sagome a scalini ricavate nella carena, che in navigazione creano un cuscino d’aria tra la superficie del mare e lo scafo, con conseguente diminuzione degli attriti causati dal contatto con l’acqua, ottimizzando l’assetto di navigazione, e aumentando l’efficienza dinamica.

Wider 42 in navigazione; la carena è dotata di “stepped hull” che in navigazione creano una sorta di cuscino d’aria tra la superficie del mare e lo scafo, diminuendo gli attriti e aumentando l’efficienza dinamica.
Fig. 7 -
Wider 42 in navigazione; la carena è dotata di “stepped hull” che in navigazione creano una sorta di cuscino d’aria tra la superficie del mare e lo scafo, diminuendo gli attriti e aumentando l’efficienza dinamica.

In navigazione il Wider 42 permette di raggiungere prestazioni interessanti, esprimendo la massima efficienza con il minimo spreco. Raggiunge la velocità massima di 45 nodi con due motori da 370 cavalli ciascuno abbinati ad eliche di superficie Arneson, consentendo di effettuare crociere  con un range di oltre 350 miglia ad andature di circa 40 nodi.  M.B.

Caratteristiche Tecniche

Lunghezza f.t.: 12,90 mt
Larghezza max.:  3,50 mt
Larghezza con estensioni laterali aperte: 6,60 mt
Dislocamento a secco: 6,2 Tonnellate
Dislocamento a pieno carico: 9 Tonnellate
Serbatoio carburante: 1000 Litri
Serbatoio acqua: 250 Litri
Motorizzazione: 2x370 Hp Yanmar 8LV
Trasmissioni: Arneson ASD 8
Persone trasportabili max.: n. 12
Categoria omologazione CE: B

Cantiere

WIDER s.r.l.
Viale Marche 2/4
61040 Castelvecchio di Monte Porzio –PU- Italy
Tel. 0721956077 -  info(at)wider-y.it  www.wider-y.it